Chi siamo

interna_chisiamo_singola_rid

Nello Leporati fin da ragazzo coltivava la passione del norcino, andando di paese in paese a macellare i maiali, che un tempo si allevavano in casa, per poi lavorarne i vari tagli, in particolare i prosciutti.

È nel 1969 che decide di trasferirsi sulle colline langhiranesi per realizzare il sogno della sua vita, quello di stagionare il re dei salumi: il prosciutto.

Con lui ha collaborato tutta la famiglia: la moglie, le figlie, i generi ed ultimamente sono entrati in azienda anche i tre nipoti, che proseguono l’attività con la stessa passione trasmessa dal nonno.

Lo Stabilimento Leporati si trova in una fortunata posizione, nel verde della vallata dove scorre il torrente Parma, a sud di Langhirano.

Qui l’ecosistema e il microclima sono ideali per la stagionatura dei prosciutti che, a garanzia della loro qualità recano impresso sulla cotenna il marchio a fuoco della ditta.

All’inizio, la capacità dello stabilimento era di 35.000 pezzi all’anno, fino a quando, nel 1976 si decise di aumentare la capacità produttiva e di introdurre alcune macchine per la lavorazione, che però non hanno sostituito e non sostituiranno mai l’esperienza e l’abilità dell’uomo in questo delicato processo.

L’attuale capacità produttiva è di 150.000 pezzi/anno, ma la produzione si ferma a 75.000 pezzi all’anno, cosa che permette di seguire al meglio tutte le fasi della lavorazione. Fin dall’inizio infatti, l’obiettivo del sig. Nello era quello di ottenere un prosciutto di alta qualità, lavorato sempre seguendo il metodo tradizionale.

L’impianto è sempre stato mantenuto aggiornato alle normative italiane, europee ed internazionali; sono state così ottenute diverse certificazioni nel corso degli anni: ISO 9001:2008; ISO 14001:2004 e Certificazione EMAS; certificazione BRC ed IFS ed altre ancora.

Ha ottenuto inoltre la certificazione di prodotto per il prosciutto crudo “Leporati Gran Riserva” ed i certificati di prodotto in accordo ai requisiti applicabili dagli standard IFS e BRC. A dimostrazione dell’attenzione verso la tutela ambientale, è registrata EMAS.